La digitalizzazione è quel processo innovativo che permette all’azienda adottante di semplificare e risparmiare grazie all’utilizzo di diverse soluzioni tecnologiche affini alle esigenze del proprio business.

La Business Intelligence si inserisce a pieno titolo in questo contesto concettuale.

Cos'è quindi la Business Intelligence?

La Business Intelligence (o BI) è un sistema innovativo e digitalizzato di raccolta dati che consente agli operatori di settore e ai vertici aziendali di disporre di una panoramica sempre aggiornata dei principali indicatori di performance aziendali. Tali informazioni, infatti, sono consultabili da qualunque dispositivo (desktop, tablet e smartphone) e, pertanto, visionabili in qualsiasi momento.

Ogni realtà imprenditoriale che sia di piccole, medie o grandi dimensioni, elabora e processa quotidianamente un numero veramente considerevole di dati, basti pensare al reparto vendite o a quello HR & PayRoll. Fino ad oggi, tutte queste informazioni sono state raccolte e analizzate con fogli di calcolo e smistate ai reparti di competenza tramite email.

Si è sentita dunque l’esigenza di rendere tale processo molto più smart e veloce. Ed ecco allora che la BI diventa la soluzione più idonea per semplificare tali passaggi ed evitare inutili errori umani o la perdita di informazioni importanti tra faldoni cartacei e mail disperse.

Semplificando, la Business Intelligence attua un processo di raccolta e archiviazione dati trasformandoli da elementi non integrati (quasi privi di significato), in rappresentazioni visive di facile lettura. Tali dati vengono infatti contestualizzati e, rapportati ad altri fattori, consentono ai CFO, ai Controller, ai Data Analyst e al management di:

- conoscere a 360° la situazione economico-finanziaria della società

- individuare le possibili inefficienze interne ed esterne

- valutare i trend di mercato

- implementare scelte strategiche validate dalla fondatezza del dato.

I punti di cui sopra racchiudono a grandi linee i benefici di applicare la Business Intelligence in azienda, ma è bene entrare nel dettaglio:

Infine, grazie alla BI si ha una gestione del dato con repository cloud.

Quali sono i vantaggi dell’outsourcing di una gestione del dato in remoto?

Abbiamo quindi capito che l’adozione della Bi per l’azienda può essere determinante per la crescita e la strutturazione dell’organizzazione aziendale, qualsiasi sia il suo fatturato o la sua dimensione

Ecco allora che affidare tale processo ad un servizio esternalizzato diventa il collante perfetto per riuscire a calibrare l’aspetto innovativo all’assistenza professionale.

Tramite l’outsourcing si ha infatti la garanzia di una configurazione ottimale nonché:

Ultimo, ma non meno importante: la certezza di usufruire di una repository cloud sicura, trasparente, per poter governare a 360° tutti i dati del proprio business.

 

I nostri consulenti costruiranno, insieme a te, la soluzione migliore per far crescere la tua azienda.

Contattaci