La Data Strategy è la capacità da parte dell’organizzazione di creare un ecosistema che sia in grado di gestire in modo ottimale i dati del proprio business e ciò impone l’adozione di strumenti tecnologici e organizzativi differenti rispetto a quelli utilizzati nei modelli di business tradizionali.

Quindi, quando si parla di Data Strategy ci si riferisce ad un piano d’azione di lungo termine che abbia lo scopo di valorizzare il patrimonio informativo costituito dai dati del business. La sua corretta predisposizione infatti migliora la marginalità operativa e riduce i costi in generale.

Data Strategy e Data Governance.

Per poter costruire una buona Data Strategy è indispensabile dotarsi di strumenti tecnologici che siano in grado di processare i dati aziendali, ovvero avviare un’attività di Data Governance che, come indica il termine stesso, comporta l’abilità di gestire i dati grezzi provenienti da più fonti e lavorarli in modo tale da valorizzare le informazioni.

Nella maggior parte dei casi le imprese, pur rendendosi conto dell’importanza di analizzare i dati del proprio business, non hanno al proprio interno figure preposte o modelli organizzativi efficaci. In termini di costi - benefici quindi la soluzione è da ricercare in quei servizi in outsourcing che abbiano la maturità tecnologica e di processo di implementare una corretta Data Governance e di strutturare di conseguenza una Data Strategy, in simbiosi con le esigenze del board aziendale.

I punti chiave per una buona visualizzazione dei dati.

Ma come rappresentare i dati aziendali?
Presupporto fondamentale alla base di una strategia fondata sui dati e sulla sua gestione vi è quella di raccogliere i dati del business e rappresentarli correttamente. Ecco che viene in soccorso la Business Intelligence, ovvero quel processo che consente di rappresentare i dati di un business e di presentarli con soluzioni visive di facile lettura, agevolando inoltre la creazione di un vero e proprio storytelling del dato. Ciò vuol dire raccogliere tutti i dati e le informazioni più importanti di un’azienda e raccontare con filo logico le dinamiche di quest’ultima.

Se congegnata correttamente la Business Intelligence consente ai vertici aziendali (CEO, CFO, HR Director, etc) di sintonizzarsi rapidamente con le esigenze del business: fondamentale nel processo decisionale.

Proponiamo dunque alcuni punti chiave per impostare correttare la visualizzazione dei dati:

I nostri consulenti costruiranno, insieme a te, la soluzione migliore per far crescere la tua azienda.

Contattaci